Italiano
è una iniziativa di CCIAA di Padova
3 apr 2012

Mimprendo 2011: i vincitori

Si è tenuta giovedì 29 marzo presso l’Archivio Antico del Palazzo del Bo a Padova la premiazione dei vincitori di Mimprendo 2011, l’iniziativa dei Giovani di Confindustria Padova in collaborazione con il Collegio Don Mazza, PST Galileo, Università di Padova e CCIAA di Padova che mira a sviluppare nuove idee di prodotti e servizi grazie all’incontro tra imprese e giovani studenti Universitari.

Il progetto vincitore dell’edizione 2011, la terza di Mimprendo, ha riguardato l’analisi delle potenzialità economiche dell’assorbimento di anidride carbonica (CO2) prodotta da una centrale elettrica a biomasse realizzata dal team di studenti e neolaureati Nicola Destro, Francesco Lobba, Francesca Pierobon, Nicolò Mazzi e Jacopo Vivian, età dai 23 ai 30 anni, per Area Impianti di Albignasego (Pd).

Il team vincitore, partendo dal caso concreto della centrale elettrica Area Uno di Confienza (Pv), ha elaborato nuove soluzioni tecniche che integrassero l’impianto a biomassa con quello di stoccaggio di CO2, valutando le potenzialità economiche della compravendita dei crediti di carbonio.

Ai vincitori di “MImprendo” è andato il primo premio di 3.000 euro. Due le menzioni speciali assegnate dalla giuria: al progetto “Strategie per social media marketing” realizzato dal team femminile Beatrice Fresco, Federica Greggio, Alice Santi, Monica Savio per Komatsu Italia di Este (Pd) - per «la capacità del team di influenzare le policy aziendali e realizzare una integrazione tra le modalità di comunicazione» - e al progetto “Nuove proposte per elementi decorativi” di Sebastiano Cutrupi, Sergio Durante Martinez, Leonardo Panizza, Ning Zhang, Natascia Zullo per Eleni di Villafranca Padovana (Pd) - per «l’originalità del progetto, l’interdisciplinarietà del team e la concretezza realizzativa».

Il premio speciale del Rotary Club Padova Est è andato invece al progetto “Digitalizzazione documenti dei tribunali mediante l’impiego di detenuti ed ex detenuti”, realizzato per IQT Consulting di Rovigo da Angela Baratella, Marta Bettin, Michela Bigonzoni, Riccardo Maistrello, per l’«alta valenza sociale».

Visualizza l´elenco completo delle News